TIME AWARD SECOND EDITION

 

Riparte dal nuovo bando di concorso la seconda edizione di TIME AWARD, brand accelerator per marchi contemporary che, grazie alla sinergia con WHITE e il network di Camera Italiana Buyer Moda – The Best Shops e Lancia, offre ai designer e marchi contemporary prodotti in Italia e presenti sul mercato da almeno tre stagioni di poter sviluppare il loro potenziale commerciale. Time Award è il primo progetto buyer oriented che offre ai partecipanti non solo grande visibilità, ma anche sbocchi commerciali. La scorsa edizione ha visto tra i vincitori Bliss Lau, jewellery designer di base a New York, mentre tre premi speciali sono andati a Maurizio Miri, Ultràchic (premio speciale Russian Buyers Union) e Giancarlo Petriglia, che è stato selezionato da Lancia per disegnare uno speciale accessorio destinato alla nuova Lancia Ypsilon. Main partner del progetto è proprio Lancia, brand automotive che riconferma la forte propensione al dialogo con il mondo della creatività e l’attenzione ai nuovi linguaggi della moda.

 

LANCIA

 

Tra le novità della nuova edizione di Time Award: due i vincitori del concorso, le cui iscrizioni sono chiuse il 15 maggio, rispettivamente per la categoria abbigliamento e accessori (la scorsa edizione ce n’era uno solo), oltre ai Premi speciali. I due premiati, che saranno svelati a giugno durante WHITE WOMEN’S PRECOLLECTIONS + MENSWEAR, avranno un accesso diretto al mondo retail grazie ad alcuni eventi nelle migliori boutique italiane.

Inoltre con l’intervento di I.C.E. – Agenzia per la Promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane i due vincitori saranno protagonisti di altri trunk show presso importanti store internazionali. Per questa edizione 2016 la giuria di Time Award – presieduta da Mario Dell’Oglio Del’Oglio Store (Palermo) Presidente Camera Italiana Buyer Moda composta da: Loris Portolan – Birba’s (Pordenone), Cesare Tadolini – L’Incontro (Modena), Roberta Valentini – Penelope Store (Brescia), Bruna Casella – Bernardelli (Mantova), Pancrazio Parisi – Parisi (Taormina), Massimo Degli Effetti – Degli Effetti (Roma) e Jacopo Tonelli – L’Inde Le Palais (Bologna) e da quattro buyer americani.
Inoltre i designer di Time Award avranno l’opportunità di partecipare ad alcuni contest online che permetteranno ai più votati di realizzare due accessori legati all’auto. Inoltre chi vota può vincere buoni acquisto da spendere nei negozi del circuito di Camera Buyer.

Time Award 2016: PRIMO TRUNK SHOW AT L’INDE LE PALAIS

 

Un evento che ha conquistato il cuore dello shopping bolognese, tra la Galleria Cavour, la Sala Oro L’Inde le Palais Men’s Store di via De’ Foscherari e la Boutique L’Inde Le Palais donna in via De’ Musei, tempio di accessory e abiti delle griffe storiche della moda come Valentino, Givenchy, Céline e Alaïa, sia stilisti d’avanguardia, come Vetements, J.W. Anderson e Anthony Vaccarello. Un contenitore di stile che diventa anche sede di eventi esclusivi. 

 Location diverse, ma attigue, che hanno svelato un percorso che si snoda nel cuore della vecchia Bologna con l’obiettivo di presentare la Mya Bag realizzata dal designer Luca Larenza, vincitore del primo contest online Time Award 2016. Grazie al supporto di Lancia, brand da sempre impegnato nell’esplorare nuove forme di creatività e comunicazione.

 Questa è stata la prima di una serie di accessori commissionati da Lancia ai finalisti di Time Award grazie a tre contest online. Per portare la moda contemporary a un vasto pubblico si è scelta un’installazione che prevede la presentazione della borsa e dell’auto contestualizzata da arredi vintage.